La Galleria d’Arte Contemporanea – MAM’S è stata inaugurata nell’aprile del 2014.  il MAM’S raccoglie centinaia di opere acquisite durante le oltre sessanta edizioni della Rassegna Internazionale d’Arte “G.B. Salvi”.Allestita nelle ampie ed eleganti sale di Palazzo degli Scalzi, seicentesco edificio situato in Piazza Gramsci, nel cuore del centro storico del Borgo, la galleria raccoglie seicentottanta delle circa quattromila opere in dotazione al Comune. L’intera collezione è frutto delle acquisizioni avvenute nel corso degli oltre sessant’anni di storia della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio “G.B. Salvi”, uno dei più longevi e prestigiosi eventi nazionali riservati alle arti visive, intitolato al grande pittore del ‘600, Giovan Battista Salvi, appunto, universalmente riconosciuto come Il Sassoferrato. La raccolta comprende trecentoventi opere in esposizione, tra dipinti, grafiche e sculture, duecento conservate nel deposito visitabile dietro le pareti espositive, alcune delle quali apribili, e centosessanta opere grafiche digitalizzate e visionabili. Completano la collezione cinquantotto cataloghi digitalizzati, relativi ad altrettante edizioni della Rassegna/Premio Salvi. Il museo è dotato, inoltre, di una sala conferenze e di altre otto sale attrezzabili per laboratori ed incontri. L’allestimento è tematico, ogni parete è costruita, infatti, come una ipotetica mostra, con la possibilità di variare nel tempo, sfruttando anche le nuove acquisizioni. Ogni sala è stata concepita come uno spazio rinnovabile per ospitare laboratori, conferenze, concerti, letture, esperienze didattiche dell’arte.

Prenotazioni:
Ufficio IAT: Piazza Matteotti, 5
Recapiti:
+390732956257
+393337301732 / +393337300890
email: iat.sassoferrato@happennines.it

TARIFFE:
Tariffa ordinaria: 3 €

*Tariffa ridotta 30%:

  • bambini 7-14 anni di età;
  • Possessori di biglietto integrato del Parco Archeominerario + Museo della Miniera di Zolfo di Cabernardi (sconto valido solo per Card Musei di Sassoferrato);
  • Gruppi <15 persone.

**Omaggio:

  • Bambini 0-6 anni di età (compiuti);
  • Disabile NON autosufficiente
  • Accompagnatori dei gruppi
  • Insegnanti, ricercatori, studenti di Archeologia/Archeologia Industriale e Storia dell’Arte/Beni Culturali per progetti e studi riguardanti i siti visitati.