• L’azienda è vincitrice del bando regionale “Cultlab – Distretto culturale evoluto delle Marche”.
  • L’azienda fa parte dell’incubatore di imprese culturali creative Cultlab in collaborazione con le Università di Urbino e Macerata, la Meccano ScpA e i GAL delle Marche.
  • Happennines si è aggiudicata il bando del Comune di Sassoferrato per la gestione del Polo Museale di Sassoferrato (Museo Civico Archeologico, Pinacoteca Comunale, Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, Mam’s –Galleria d’Arte Contemporanea, Area Archeologica di Sentinum, Ufficio I.A.T.) e per la gestione della destinazione turistica.
  • L’azienda è coinvolta nel progetto pilota “Appennino Basso Pesarese Anconetano” che rientra nella strategia nazionale per le aree interne.
  • Happennines ha gestito la mostra d’arte internazionale La Devota Bellezza Il Sassoferrato con i disegni della collezione reale britannica, evento di punta della Regione Marche per il 2017.
  • Happennines si è aggiudicata il bando per la gestione delle attività di valorizzazione ed educazione ambientale previste dal catalogo turismo scolastico delle Grotte di Frasassi

 

PROGETTI ATTIVI:

I progetti aziendali riguardano progetti realizzati all’interno di Happennines, definiti flagship projects, caratterizzati per essere molto rilevanti per l’immagine del territorio, avanzati dal punto di vista delle tecnologie utilizzate e fortemente innovativi rispetto alle attività preesistenti nell’area in questione.

L’input alla realizzazione dei progetti ci viene dall’ambiente circostante e dalle opportunità che questo offre, dai suoi elementi di valore, ai quali per essere resi competitivi serve un progetto, un business model.

Lo sviluppo delle idee progettuali avviene in team, all’interno del quale sono presenti competenze eterogenee e specifiche che permettono di coprire tutte la fasi progettuali, e con la collaborazione e l’eventuale inclusione di partners all’interno del nostro network.

In questo senso quindi Happennines può essere vista come un incubatore, un contenitore di progetti e competenze specifiche. Competenze che applichiamo al territorio e ai suoi elementi di valore, in ottica glocale e tradinnovativa e con un atteggiamento di apertura ed inclusione.

Nell’ideazione dei nostri progetti imprenditoriali assume un ruolo centrale la responsabilità sociale di impresa: l’analisi della fattibilità infatti non si basa solo su valutazioni economico finanziarie, ma soprattutto sull’attinenza del progetto con la nostra carta dei valori. Ci chiediamo infatti come ciò che facciamo si ripercuote sul territorio e sulla sua economia, se è in coerenza o in contrasto con questo, come ne valorizza le caratteristiche e che tipo di opportunità si creano per gli altri stakeholders. L’obiettivo è infatti anche quello di creare un positivo impatto economico e sociale e contribuire all’affermazione di un indotto culturale che possa portare a nuove opportunità diffuse e di sviluppo.